Poony nel nuovo film di Sergio Castellitto

Siamo lieti di annunciare che Poony comparirà nel prossimo film di Sergio Castellitto diretto da Giacomo Cimini.

Un thriller che sa di internazionale, un gioco terribile con in palio una città intera, un dj sotto scacco e un fan al telefono che ha un piano geniale: tutto questo e molto altro promette Il talento del calabrone. Il film diretto da Giacomo Cimini si svolge in una Milano notturna, fatta di grattacieli e di luci al neon, una metropoli mondiale dove anche il crimine appare come straordinario.

“Ho la tua attenzione ora? Sono in giro per Milano con la mia macchina, accanto a me c’è un ordigno esplosivo piuttosto pericoloso”. Con queste parole un Sergio Castellitto in smoking lancia la sfida a Lorenzo Richelmy.

Il talento del calabrone mette in scena una situazione classica di un certo genere di cinema soprattutto americano, il dj di successo messo in scacco da un suo fan che mostra di essere pericoloso e minaccia di poter fare una strage. Un punto di partenza che nel caso del film diretto da Giacomo Cimini, che ha contribuito alla stessa sceneggiatura insieme a Lorenzo Collalti, autore del soggetto, prende una sua strada originale. Perché il minaccioso fan, ha una bomba in macchina, è elegante, è molto intelligente e soprattutto raffinato.

Dall’altro lato c’è Dj Steph, ossia un personaggio sulla cresta dell’onda che conduce un programma di successo tra interviste e canzoni alla moda e numerosi follower sui social. Come detto, da una parte abbiamo Sergio Castellitto e dall’altro l’altrettanto bravo Lorenzo Richelmy (il Marco Polo dell’omonima serie tv targata Netflix). Il confronto tra i due diventa sempre più acceso perché il terrorista trascina il conduttore in un pericolo gioco d’intelligenza, mentre percorre le strade di Milano, una Milano elegantemente noir che diventa il terzo personaggio del film. Fin quando non entra in scena un un nuovo elemento rappresentato dal tenente colonnello dei Carabinieri, Rosa Amedei, interpretato da Anna Foglietta, la donna prova a impedire che il disastro si compia e ad anticipare le mosse del terrorista. In gioco sembra esserci proprio la città e i suoi abitanti.

fonte mymovies.it di Massimiliano Carbonaro

Menu